Recensione il club delle lettere segrete di Angeles Donate

Recensione il club delle lettere segrete di angeles donate
Recensione il club delle lettere segrete di angeles donate

L’estate è, si sa, il periodo in cui molti sono finalmente in ferie dal lavoro e in cui possono o sperano di poter dedicarsi a i propri hobby e interessi.

Per me l’estate scorsa è stata dedicata al disegno e alla lettura.
Immaginate quindi una serie di suggestioni personali, l’appartenenza ad un piccolo gruppo di lettura, il volo verso il Lake District( un paradiso a un’ora e mezza da manchester che tanto ha dato al mondo dell’arte, letteratura e poesia come Wordsworth, Beatrix Potter, John Ruskin), paesaggi meravigliosi e tempo per me stessa dopo un anno di lavoro intenso.
Così, tra pochi giorni prima di partire e alcuni giorni dopo l’arrivo in Inghilterra,  ho letto questo romanzo “il club delle lettere segrete”.
La trama è lineare, si legge agevolmente ed è a tratti molto toccante.
Un piccolo centro abitato rischia di vedere chiuso il proprio ufficio postale,una storia comune a molti comuni italiani e non solo, perche pochi abitanti spesso anziani, internet, il cambio di abitudini, fanno che un vero ufficio postale serva solo raramente a pochi utenti.
Altrettanto ragionevolmente, chiudendo il piccolo ufficio l’unica impiegata/postina perderebbe il lavoro, o meglio verrebbe trasferita in una città più grande.
Questa prospettiva comporterebbe il trasferimento di tutta la famiglia, l’allontanamento dal luogo natale e dagli amici di una vita.
È proprio una di queste amiche a decidere di fare un ultimo estremo tentativo. Il pensiero è:”se iniziassimo a mandare più lettere per posta, l’ufficio non chiuderebbe più, no?”
Una scelta del genere, che inizialmente fa sorridere il lettore per l’ingenuità che solo i grandi sentimenti possono avere, porta a grandi cambiamenti nelle vite di molte persone.
Il resto della trama ovviamente è da leggere. Non voglio rovinarti la sorpresa.
Quello che posso dire è che è stata una bellissima lettura, tra l’altro molto opportuna per accompagnare il mio viaggio.
Si parla di affetto, di luoghi a cui apparteniamo per nascita o per scelta (perché casa è dove ci sentiamo amati), ma anche di scrittura e di sentimenti a volte troppo difficili da raccontare a noi stessi e ad altri, ma anche di poesia, di speranza e di sogni.
Un libro che consiglio a tutti coloro che vogliono ridere, piangere, riflettere, emozionarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image
RSS
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://creativegoldenleaf.com/2018/10/02/recensione-libro-ilclub-dellelettere-segrete-angeles-donate