donne e parità, a che punto siamo? un blog e una pagina facebook aiutano a tenere alta la guardia

Già da tempo seguo la pagina Facebook  Un altro genere di rispetto Che parla e denuncia gli episodi più o meno noti di discriminazione attiva o di pensiero nei confronti del sesso femminile, ma anche di gay, lesbiche e transessuali, che troppo spesso vengono escluse dal dialogo femminista perchè considerati/e non interessati dalle legittime lotte per la parità, sociale, salariale, familiare, lavorativa e soprattutto culturale.

parità di genere e rispetto per tutti
perchè tutti dobbiamo essere femministi

Mi scuso con le autrici perchè questo articolo è scritto molto molto velocemente per mancanza di tempo utile al momento, e quindi non scritto bene come l’argomento meriterebbe.

L’obiettivo è annunciare che adesso esiste anche il blog legato a questa pagina facebook, a cui donne e uomini possono partecipare segnalando e parlando, scrivendo e proponendo articoli e riflessioni comuni sull’argomento della parità di genere. il blog è https://unaltrogeneredirispettoblog.wordpress.com/

Passati gli anni ’70, si era pensato forse che il più fosse fatto, con la 194, il diritto al divorzio e al voto alle donne e al loro lavoro. e invece no.. pericolose correnti di pensiero medievali tornano a rigurgitare odio e minacciano il ritorno all’antico per cui ben venga parlarne, protestare, segnalare, scandalizzare, e dare fastidio (perchè molti spesso si infastidiscono se parli come una “femminista”) perchè bisogna parlarne. nel caos della vita virtuale di oggi, se non parli di qualcosa, se non se ne parla, il problema non esiste. quindi dobbiamo tutti e tutte contribuire a sensibilizzare. nel nostro piccolo tutti possiamo fare qualcosa.

In bocca al lupo a Un altro genere di rispetto per questa avventura, siamo con voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me